Spedizione gratuita a partire da 199 €

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

I CUSCINETTI

10/01/2022

Nella costruzione di un pattino di qualità, i cuscinetti svolgono una funzione fondamentale, quella cioè di ridurre al massimo l’attrito tra la ruota e il suo asse portante, in modo da disperdere il meno possibile la forza e guadagnare velocità, rendendo al tempo stesso meno intenso lo sforzo. Scoperti già da Leonardo nei suoi studi sulle forze, come un possibile sistema per ridurre l’attrito, i cuscinetti si diffusero rapidamente a partire dal diciannovesimo secolo sulle biciclette, per poi veder esteso il loro utilizzo in tantissime altre applicazioni.

Si distinguono due principali tipologie di cuscinetto: radenti, che si servono di un fluido per limitare l’attrito, e volventi, che si dividono nelle costruzioni a ingranaggi, a sfere oppure a rulli, a seconda della destinazione d’uso.

I cuscinetti utilizzati sui pattini sono del tipo volvente a sfere, in quanto la forza da supportare è perpendicolare all’asse di rotazione. Tra i due anelli o corone che costituiscono il meccanismo sono poste delle sfere, in un numero via via maggiore per aumentare il grado di assorbimento dell’attrito. Essenziale comunque è anche la lubrificazione: un cuscinetto ben lubrificato avrà delle prestazioni superiori e più durature nel tempo ed evitare il danno da sfregamento che costituisce una delle problematiche più diffuse per questa tecnologia.