News

NATURAL TRAINING | Una nuova forma di allenamento

Il nostro atleta Massimiliano Losio ha sviluppato un’innovativa tecnica di allenamento e ha voluto condividerla con noi per farla provare e apprezzare a tutti. Ecco la descrizione nelle parole di Massimiliano.

Si tratta dell’allenamento Natural, basato per il 90% sulla natura. Quando ho fatto questa scelta ho avuto molte critiche, perché tutti sostengono che sia fondamentale l'allenamento in palestra, perché si riesce ad allenare ogni singolo muscolo in maniera corretta. Io ho fatto una scelta diversa.

Il Natural Training altro non è che allenarsi nella natura, mischiando anche svariate discipline, come la corsa, la bici, il pattinaggio, la lotta ecc... Poi ovviamente anche qui ognuno è libero di fare quello che gli piace, in realtà non c'è una vera e propria scheda.

Come risulta utile per praticare gli sport? Per prima cosa si lavora sempre a contatto con la natura, aspetto che è di grosso aiuto per la testa.

I luoghi di allenamento possono variare, montagna, fiume, lago, mare, collina, pianura, bosco; in questi contesti si riesce a percepire l'energia della natura e ciò aiuta moltissimo la crescita muscolare e mentale.

I miei allenamenti sono composti da questi esercizi:
1) Camminate di minimo 20 km a passo veloce in montagna.
2) Scatti in piano o in salita con il mio cane. Ora riesco a reggere per un metro, restando davanti a lui, poi mi raggiunge.
Questo mi sta aiutando tantissimo anche a creare un rapporto fantastico con lui, infatti mi segue in quasi tutti gli allenamenti. E poi ovviamente mi aiuta negli scatti in partenza durante le gare.
3) Pattinate di 30 km passando su strade secondarie che siano il più possibile a contatto con gli elementi naturali..
4) Percorsi in bicicletta tra il bosco e su tutta la ciclabile che costeggia il fiume Toce, in pratica sui 30 km di ciclabile.
5) Meditazione. Questa cosa può sembrare fuori luogo, ma non lo è. Praticando la meditazione nella natura, insieme al mio cane, riesco a ritrovare tutte le forze e andare avanti, crescendo mentalmente sia per la vita quotidiana sia per la vita di atleta.
6) Grazie a un amico ex lottatore semiprofessionista di MMA (Mixed Martial Arts), mi alleno in un prato praticando la lotta corpo a corpo. Questo mi sta facendo diventare molto agile e con riflessi altissimi, aiutandomi poi nello slalom. Ma al tempo stesso aumenta la sopportazione di dolore e fatica.
7) Esercizi che si fanno in palestra, come affondi, flessioni, addominali e squat, li pratico sempre outdoor e utilizzo manubri che porto da casa per le braccia, dorso e petto.
8) Con l’arrivo dell'inverno, farò anche sci di fondo, in un percorso vicino casa.
9) Infine pratico anche l'Inline Alpine (Pattinaggio Alpino).

Tutto questo fa parte del mio allenamento, sto ottenendo risultati che in palestra non avevo mai ottenuto. A volte può essere scomodo, si soffre il caldo e ora il freddo, ma è una cosa che consiglio a tutti. Si allenano davvero tutti i muscoli del corpo, con il tempo si raggiungono risultati migliori che con l’allenamento tradizionale.


Inserisci un commento












Captcha
( * )

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.